Tecnologie moderne e sapere antico

Laser

Aggiornato al 21 Gennaio 2019

Il Laser è una macchina in grado di  emettere un raggio di luce focalizzato a una unica determinata frequenza/lunghezza d’onda (luce coerente).
Il Laser a diodi emette un raggio di luce focalizzato su una lunghezza d’onda, generalmente tra 810 o 980 nm. Il raggio laser di questo tipo risulta come una piccola luce rossa.
Nel nostro studio il laser a diodo viene utilizzato sostanzialmente sul trattamento dei tessuti molli (gengive, mucose, frenuli).
Con il laser possiamo effettuare:
- Decontaminazione antibatterica delle tasche gengivali, procedura che non richiede anestesia, permettendo di ridurre la carica batterica e stimolare i tessuti gengivali malati
- Emostasi taglio e coagulo per incisioni di frenuli o piccole neoformazioni mucose (con anestesia locale)
- Cura delle perimplantiti (infiammazioni croniche degli impianti dentali): in questo caso viene usata anestesia locale che permetta di eseguire una prima toilette chirurgica e poi viene applicato il laser per decontaminare il campo
- Biostimolazione dei tessuti gengivali, sia in caso di infiammazioni gengivali croniche che nelle fasi post operatorie delle ferite, per accelerare la guarigione. Non richiede anestesia.
- Cura sintomatica di herpes ed afte. Anche in questo caso l’uso del laser accelera la guarigione senza richiedere procedure dolorose. A questo proposito ricordiamo i nostri sforzi per ridurre il consumo dei farmaci e, nel caso il paziente lo richieda, per trovare alternative naturali di provata efficacia.

Valore aggiunto Le terapie con laser a diodi vengono eseguite generalmente senza anestesia e possono essere suggerite in persone che temono aghi e iniezioni



Attività dello studio

Nel nostro ambulatorio svolgiamo prevalentemente attività di:
- Diagnosi Igiene orale e Medicina Orale
- Ortodonzia e Dentosofia
- Chirurgia Orale e Implantologia
- Terapia delle malattie gengivali acute e croniche
- Correlazioni denti e postura
- Laser terapia